.
Annunci online

Un cielo così cupo non può schiarire senza una tempesta.
Cronache di un week end
post pubblicato in Diario di viaggio, il 28 aprile 2009
Sabato mattina preparo la borsa all'alba delle dieci meno qualcosa, sono convinta di essermi dimenticata qualcosa ma non riesco ad afferrare cosa.
Arrivata in stazione vedendo la Ragioniera con la macchina fotografica realizzo il dramma.
Il viaggio d'andata scorre sereno, arriviamo a Verona in un battibaleno, e ovviamente non sappiamo da che parte andare.
Un autista ci accoglie sul suo autobus rassicurandoci, ci dirà lui dove scendere. Peccato che se ne dimentichi, ci faccia fare un altro giro e ci scarichi in mezzo al nulla.
Il gelataio, interpellato sulla nostra meta, ci dice che siamo dalla parte opposta. Altro giro, altra corsa, finalmente alla fermata giusta iniziamo la scarpinata con zaini e sacchi a pelo a seguito, manco fossimo dei profughi (e permettetemi l'umorismo cupo).
Alla fine della fiera fra giri e cotillon si è fatta l'ora dell'aperitivo, poi torniamo per assistere ad uno spettacolo teatrale dal sapore della mia infanzia, "I vestiti dell'imperatore".
La serata si chiude con un tour in notturna di Verona, con tanto di tappa al palazzo degli austro ungarici, con vista romantica sulla città.
Altra mezz'oretta per arrivare dagli ospitanti, a Bussolengo, e domenica mattina giù dalla branda (in senso letterale, abbiamo dormito su due brandine) per andare di nuovo a Verona, salutare gli amici, pranzare al volo e arrivare in stazione giusto in tempo per fare un cambio rapido di treno e fare il viaggio di ritorno con la nuova combriccola.

Sono arrivata a casa esausta, appena la forza di farmi una doccia ed infilarmi sotto le coperte.
Però ne è valsa la pena.



permalink | inviato da Winston Blu il 28/4/2009 alle 22:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Domani...
post pubblicato in Appunti, il 25 aprile 2009
Treno alle 11.37

Secondo voi la borsa con il cambio è pronta?



permalink | inviato da Winston Blu il 25/4/2009 alle 0:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
E siamo a giovedì.
post pubblicato in Appunti, il 23 aprile 2009
Che bello, mi piace il giovedì, ha il sapore della quasi vacanza. A volte mi sono ritrovata ad amare di più la quasi vacanza della vacanza stessa. Avete presente? Quel formicolio, l'eccitazione che parte dal cuore e ti fa andare un po' più veloce quasi a raggiungere più in fretta la fine della giornata.

Mi sto trasformando in Leopardi... al prossimo post vi recito il Sabato del Villaggio.



permalink | inviato da Winston Blu il 23/4/2009 alle 12:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
Eh vabbè, allora ditelo!
post pubblicato in Appunti, il 21 aprile 2009
Domani doveva essere una giornata di puro riposo.
Soprattutto dopo l'uscita di stasera, con tutto il delirio che è scattato al centro.
Invece inizierò a lavorare alle 8 (quindi significa uscire di casa alle sette) e fare una NONSTOP fino alle 18.30. Devo risolvere con il collega un sacco di casini. Devo fare una relazione di almeno venti pagine.
Pranzerò durante una riunione. E  mi saranno pagate almeno 2 ore in meno di quelle effettive.
E siamo solo a martedì.
Per fortuna che sabato chiudo baracca e burattini e mi faccio 2 giorni a cellulare staccato e pc spento a Verona.



permalink | inviato da Winston Blu il 21/4/2009 alle 23:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
Odio i limiti... odio i LUNEDI', ma chi è che non lo fa?
post pubblicato in Appunti, il 20 aprile 2009
Ho un sonno che se cedo altro che la bella addormentata.
Mi si dovrà prendere a mazzate per svegliarmi.
A proprio rischio e pericolo.




permalink | inviato da Winston Blu il 20/4/2009 alle 13:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
Sei GGiovane? Sei trrendy?
post pubblicato in Appunti, il 17 aprile 2009
Winston Blu: sì però Che Guevara era tutta un'altra storia...
Adolescente: cos'è Cheguevara, una nuova marca di sigarette?
Winston Blu: ...

Ok.
Evitiamo la solfa da vecchia zia vitella anche perchè zia lo sono già da circa 14 anni, single si sa che è il termine politically correct per zitella, per fortuna non rientro ancora nella categoria vecchia.
2 su 3 però è un risultato da non sottovalutare.
Non sanno chi era Che Guevara, però sanno chi era (o almeno credono di sapere) Mussolini.
Si professano fascisti ma alla prima obiezione storica si scaldano e mi diventano aggressivi da bravi miliziani.
Ma era inevitabile. Il fascismo porta con sè un'idea di ordine e di controllo, ed in questo mondo impazzito, loro, i ragazzi, sono nell'occhio del ciclone e cercano un appiglio. Uno qualsiasi. E si sa (anche se non si può dire) che il fascismo qui in Italia è bello solido. Camuffato, ma c'è.
Oggi pomeriggio leggendo l'editoriale di Libero mi sono venuti i capelli bianchi (nooo mi avvicino inesorabilmente alla trinità). Secondo Farina il giornalista, se così si può definire sono Santoro e Travaglio i fascisti.
"Santoro risponde con un fascistissimo me ne frego", piuttosto che Travaglio identificato con l'Istituto Luce che si intrufola nelle case a spese dello Stato.
E stamattina al Tg4 Capezzone (ma non era un radicale questo una volta?) che inneggia alla (dis)informazione libera, senza attacchi al Premier o a tutto quello che fa lui.
Quindi la libertà di informazione va bene fintantochè non si tocca l'intoccabile.
Mi pare una cosa coerente.
Ma siamo nel 2009, non nel 1929.
O mi sbaglio?



permalink | inviato da Winston Blu il 17/4/2009 alle 16:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Be right back
post pubblicato in Appunti, il 13 aprile 2009



permalink | inviato da Winston Blu il 13/4/2009 alle 22:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Sfoglia marzo   <<  1 | 2  >>   maggio
il mio profilo
tag cloud
links