.
Annunci online

Un cielo così cupo non può schiarire senza una tempesta.
In diretta da Roma seconda parte
post pubblicato in Diario di viaggio, il 31 agosto 2008
Stasera c'è la Human Race a Roma, con tanto di concertone alle terme di Caracalla.
Ovviamente io sto facendo ora una pausa dall'ultima volta che ho aperto il blog e mi mancano ancora un paio di cose prima di tornare in albergo, non da ultimo TROVARE la Fontana di Trevi.
Una mia amica sta ancora ridendo da quando le ho detto che non riesco ad arrivarci.
Sono arrivata in via Merulana (non sono una fan di Gadda ma quel libro mi è piaciuto un sacco), sono arrivata alla Basilica di San Paolo fuori le mura, ma no. Al Fontanone no.
Domani puntatina al Mac store per recuperare il caricabatterie da viaggio per il fido ipod, capatina a San Giovanni in Laterano (lì vicino) e poi pranzo con lei prima di tornare in albergo e ripartire alla volta di Milano.
Sono volati questi giorni. E tra le mille riflessioni serissime (giuro!) su me stessa ed il mondo ho soffocato un po' di tristezza per un incontro sfumato. Ma temo che dovesse proprio andare così.
Ho lavato via la nostalgia di casa dopo una telefonata con l'uomo che ha in mano il mio cuore, soprattutto quando mi ha chiesto con la sua dolcissima voce: "ma quando torni?". Tornò lunedì tesoro.
"Eh, ma io lunedì sono all'asilo, torna domani!"
Ho bestemmiato silenziosamente contro turisti di non dico quale nazionalità se no mi tacciate di essere una no global per via della loro sfrontata maleducazione. Pretendono di entrare in Chiesa come se stessero andando alla Zuma Beach.
E soprattutto io mi sono chiesta centinaia di volte PERCHE'???
Alla vista di uomini meravigliosi, bellissimi e angelici vestiti con tuniche marroni o nere.
Ho anche quasi esternato il mio dilemma ad uno di loro, ma è sceso dall'autobus prima che io mi decidessi a proferire parola.
Ovviamente gli human racers hanno deciso di passare ORA da qui. Bloccando l'autobus che devo prendere. Qualcuno trama nell'ombra per non farmi arrivare al Fontanone.
Ma io voglio gettare la monetina per tornare! La prima volta ha funzionato.
E dicono che se getto la seconda sposerò un romanaccio.
Uhm.
Ops, ne ho una sola.



permalink | inviato da Winston Blu il 31/8/2008 alle 20:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
In diretta da Roma
post pubblicato in Diario di viaggio, il 31 agosto 2008
Una volta a casa pubblicherò stralci del diario di viaggio.
Ora sono in un internet point e cerco di rilassarmi, ieri ho tirato disperatamente dimenticandomi sia il pranzo che per poco anche la cena. Solo dopo aver visto un muro ondeggiare stranamente ho intuito che era il caso di mettere qualcosa nello stomaco, visto che il cornetto ed il cappuccino erano stati decisamente smaltiti.

Roma è la città più caotica e dispersiva che abbia mai visto, ma è bellissima, ovunque ti giri c'è qualcosa da vedere.
Un delirio.


In ogni modo, non so quanti possano dire di essere entrati a San Pietro il primo giorno di vita. Da quest'anno ho 2 compleanni.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Roma ho la sindrome di Stendhal.

permalink | inviato da Winston Blu il 31/8/2008 alle 12:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
- 24 h
post pubblicato in Diario di viaggio, il 28 agosto 2008


Il gran giorno è alle porte, finalmente.
Ci si rilegge il primo settembre, vado a fare la valigia.


*Update*
Valigia pronta, devo solo ricordarmi dove cavolo ho messo il beauty.
E come al solito, nonostante i miei buoni propositi, mi sto portando dietro mezzo armadio. So già che appena dovrò sollevare la valigia maledirò questo momento.


*** Update a 6 ore dalla partenza ***

Ho rifatto la valigia almeno sei volte.
Ho parlato, scritto e ancora parlato, con risultati inattesi.
Ora che le dighe sono sfondate (o si sono rotte le acque, dipende dai punti di vista) non si torna più indietro.
E questo viaggio prende una piega imprevista.
Meraviglioso!

Reborn and shivering
Spat out on new terrain

Unsure unconvincing
This faint and shaky hour

Day one day one start over again
Step one step one

I'm barely making sense for now
I'm faking it I'm pseudo making it
From scratch begin again but this time I as i
And not as we



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. roma si parte san pietro

permalink | inviato da Winston Blu il 28/8/2008 alle 14:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
Track - 15 Dicono di me (Cesare Cremonini, single 2008)
post pubblicato in diario, il 27 agosto 2008
...Dicono di me,
che sono una strega drogata e truccata e piena di sè...
E dicono di me,
che sono una stupida frase da dire davanti a un caffè...


Mi sta scomoda.
Questa mia inquietudine, questo mio imbarazzo non mi piace, non dovrebbe esserci.
E' come cercare di afferrare qualcosa di scivoloso e indemoniato.
Eppure non è una cattiva persona. Eppure so che si può andare d'accordo anche se si è profondamente diversi.
Ma qui parliamo proprio di onde di pensiero diverse, e quel che è peggio è che me ne accorgo solo io, che sono io quella a disagio.
Ieri, in centro con delle amiche, mi sono resa conto di come cambi se sono con una persona o più persone.
E perchè? Perchè percepisco il loro modo di vedermi e mi adatto.
E questo è anche peggio.
Ora basta.

Com'è che diceva Pirandello? Uno, nessuno, centomila...
Forse sono alla ricerca di un confessore per svelare i miei segreti. Forse.

E invece no, nessuno sa.
E invece no, nessuno sa...



permalink | inviato da Winston Blu il 27/8/2008 alle 14:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
La valigia dei sogni
post pubblicato in Diario di viaggio, il 27 agosto 2008


Alla fine non ho comprato nessuna valigia, quella che mi piaceva aveva un dettaglio fastidioso, ossia il logo della casa produttrice stampato a ripetizione su tutta la superficie.
Il mio buon vecchio trolley (inguardabile a dire la verità) mi farà compagnia anche in questa avventura.
Tra domani e giovedì si decide cosa mettere nella mia valigia dei sogni.

Buonanotte cannocchio!

"A me invece Roma piace moltissimo:
una specie di giungla, tiepida, tranquilla,
dove ci si puo' nascondere bene..."
Marcello Rubini, La dolce vita

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. roma mastroianni dolce vita

permalink | inviato da Winston Blu il 27/8/2008 alle 0:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
Track 14 - L.A. Woman (The Doors, L.A. woman 1971)
post pubblicato in diario, il 26 agosto 2008


Are you a lucky little lady in The City of Light
Or just another lost angel...City of Night
City of Night, City of Night, City of Night, woo, c'mon

Qualche settimana fa il lavoro ha rallentato progressivamente fino a fermarsi del tutto.
In questi giorni ho già fatto due colloqui con le assistenti sociali per definire i calendari dei diversi incontri protetti, e la prossima settimana si parte.
Torna anche la mia adorabile bambina albanese, e questo significa che sul treno Roma - Milano dovrò stendere la bozza del progetto educativo di quest'anno e che la prima settimana di settembre oltre a due visite mediche molto, molto importanti avrò anche una serie di appuntamenti con i vari specialisti che la seguono. Nonchè un esame.
Ed io sono una di questi, ancora faccio fatica a realizzarlo, a vedermi chiaramente a livello professionale.
Stamattina ho rimesso la mia divisa d'ordinanza, gloss e occhiali da sole e mentre la voce di Jim (solo lui poteva aprire la mia giornata oggi) mi accarezzava mi ripetevo mentalmente le domande da fare, pur sapendo che non sarebbe mai andata come previsto.
E infatti.

Amo questo lavoro. E sì, non vedo l'ora di iniziare, con i suoi orari folli e qualcosa in più di elastici.
Sono contenta di cominciare a lavorare alle due e finire a mezzanotte inoltrata.
Quando va bene.
Oggi shopping però.
Si va a comprare la valigia per andare a Roma.

Never saw a woman...
So alone, so alone
So alone, so alone










permalink | inviato da Winston Blu il 26/8/2008 alle 12:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
*
post pubblicato in Appunti, il 25 agosto 2008


Seduta nell'ombra di una stanza, imposte accostate per filtrare la luce ma soprattutto il caldo che si infrange in onde calde sul legno scaldandolo e diffondendo gocce di profumo che le accarezzano la pelle.
Di fronte allo specchio, di fronte a se stessa, si rende conto di essere ad un nuovo bivio, ma stavolta sorride perchè vuole provare qualcosa di nuovo. Una situazione relativamente nuova le si è presentata davanti, ora sta a lei viverla in modo diverso, per essere diversa.
Stavolta non correrà via, è pronta a bloccare, mordere e poi si vedrà.

La creazione è appena iniziata.




permalink | inviato da Winston Blu il 25/8/2008 alle 19:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
Sfoglia luglio   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   settembre
il mio profilo
tag cloud
links